CNO e AIFO uniti per rafforzare olivicoltura italiana

Il Consorzio Nazionale degli Olivicoltori (CNO) ha accolto nei giorni scorsi l’ingresso nella sua base associativa dell’Associazione Italiana Frantoiani Oleari (AIFO), prima realtà italiana nel suo settore.

Questo significa che oltre 450 frantoi in tutta Italia entreranno a far parte di una rete improntata su qualità e tracciabilità, costruita negli anni dal CNO, contribuendo a dar valore all’olio extravergine d’oliva italiano frutto del lavoro quotidiano di centinaia di migliaia di olivicoltori. L’ingresso di AIFO rafforza una realtà che vanta su tutto il territorio nazionale 30 organizzazioni di produttori con 140.000 olivicoltori aderenti che gestiscono complessivamente circa 180.000 ettari di oliveti e che hanno consentito al Consorzio Nazionale degli Olivicoltori di essere la più importante organizzazione della produzione olivicola italiana.

Tratto da www.bitontovita.it del 16 maggio 2018

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *